#hackUniTO for Ageing è il progetto dell’Università di Torino che mira a valorizzare la ricerca delle università sul tema dell’ageing, sempre più priorità del presente e sfida centrale per la società del futuro. L’iniziativa è stata illustrata lo scorso aprile dal Prof. Germano Paini, responsabile del progetto strategico d’Ateneo “Innovazione e Competitività” che ha presentato gli obiettivi e le fasi del programma previsto per l’anno in corso e per il 2017. Fulco di #hackUniTo for Ageing è la piattaforma on line che raccoglierà i progetti di ricerca.
Il 24 e il 25 novembre 2016 è previsto il primo evento collaborativo in cui i ricercatori presenteranno i propri progetti ad altri ricercatori, agli implementatori e ai finanziatori della ricerca per avviare partnership e collaborazioni. In quell’occasione sono previsti workshop dedicati ai temi della collaborazione tra le reti, con particolare riferimento alle prospettive del finanziamento della ricerca. Dal 14 al 16 giugno 2017 si terrà una Conferenza nazionale dedicata alle politiche sull’ageing in cui verrà presentato il contributo dei ricercatori e delle imprese e lo stato di avanzamento del lavoro per integrare nuovi contributi progettuali, acquisire ulteriori risorse finanziarie e lavorare attivamente all’elaborazione delle strategie per l’ageing.
“L’invecchiamento della popolazione – ha dichiarato durante la presentazione di aprile il Rettore Ajani – interessa tutte le società occidentali e richiede competenze di ricerca che spaziano in tutte le aree disciplinari: dalla psicologia alla sociologia, dall’economia alla giurisprudenza, dalla medicina all’agroalimentare, dalla chimica alla comunicazione.  È un tema multidimensionale che richiede risposte di ricerca in un quadro interdisciplinare, capaci di mettere a disposizione soluzioni innovative per un invecchiamento sano e attivo. #hackUniTO for Ageing ha il compito di far collaborare la ricerca e il mondo dell’impresa per realizzare prototipi di prodotti e servizi che serviranno ad affrontare una delle sfide più rilevanti della società contemporanea e contribuisce significativamente allo sviluppo e alla competitività del territorio piemontese e nazionale”.
Dal 19 giugno al 31 dicembre 2017 proseguiranno le attività dei ‘Laboratori Ricerca&Sviluppo’ per il raggiungimento degli obiettivi previsti dai progetti, per la presentazione e la disseminazione dei risultati.
I progetti di ricerca sono diponibili sul sito www.hu4a.it

#hackUniTO for Ageing