È la via italiana alla quarta rivoluzione industriale: si tratta del Tech Transfer Think Tank 4T, in programma venerdì 20 ottobre nell’Aula Magna della Facoltà di Architettura dellUniversità La Sapienza di Roma.

APSTI è fra i partner della quarta edizione di questo importante appuntamento che, da anni, è un punto di riferimento nel panorama italiano del Technology Transfer ed è organizzato dalla Jacobacci & Partners. Imprese, Università, centri di ricerca troveranno nella giornata romana del 20 ottobre la possibilità di incontrarsi e aggiornarsi, quest’anno, sul tema dell’Innovazione 4.0.

All’evento, riservato a Ceo, imprenditori e manager, e che ha come sponsor Electrolux, InnovaLang e Unicredit, si parlerà di nuovi bisogni del mercato B2B e B2C, di mappatura delle eccellenze, multidisciplinarietà, strategie aziendali e collaborative innovation, agevolazioni fiscali attraverso le relazioni di esperti dei vari settori.

Ecco l’elenco dei relatori: Enrica Acuto Jacobacci, Jacobacci & Partners Teodoro Valente, Sapienza Università di Roma, Cristiano Seganfreddo, Premio Marzotto Massimiliano Granieri, NETVAL Maria Roberta Perugini, Studio legale Jacobacci & Associati, Ettore Murciano, Loop AI Labs Arti Ahluwalia, Università degli Studi di Pisa Lucio Azzola, ABB Sergio Cavalieri, Università degli Studi di Bergamo Shiva Loccisano, Politecnico di Torino Ettore Murciano, Loop AI Labs, Lucia Chierchia, Electrolux Vito Albino, Politecnico di Bari Layla Pavone, DigitalMagics Marco Vecchio, ANIE, Paolo Ernesto Crippa, Jacobacci & Partners Claudia Miani, Consulenze Manageriali Maurizio Rovaglio Ruggero Recchioni, Intesa Sanpaolo Stefano Uberti, Università degli Studi di Brescia, Cristiano Arrigoni, Bergamo Sviluppo Mattia Corbetta, MISE Claudio Giuliano, Innogest Eugenio Iannone, Danax Diana Saraceni, Panakes.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi