Quasi tre milioni di euro per le nuove imprese: è la nuova opportunità offerta agli imprenditori dal bando Seed Money, il fondo co-finanziato dalla Provincia autonoma di Trento e dall’Unione Europea (FESR) con l’obiettivo di promuovere la diffusione di iniziative imprenditoriali in settori innovativi e ad alta tecnologia.

Centrale, in questa importante operazione, è il ruolo di Trentino Sviluppo S.p.a., l’agenzia creata dalla Provincia autonoma di Trento per favorire lo sviluppo sostenibile del sistema trentino, attraverso azioni e servizi volti a supportare la crescita dell’imprenditorialità e la capacità di fare innovazione. Trentino Sviluppo, che dal 2001 è socio di APSTI, gestirà infatti le procedure di iscrizione e selezione del bando.

Il Seed Money si rivolge a soggetti, persone fisiche o giuridiche, che intendono avviare in Trentino iniziative imprenditoriali con l’obiettivo di sviluppare prototipi di prodotto, servizio o processo. Il bando è suddiviso in due fasi, la prima delle quali terminerà il 31 ottobre 2017 e prevede una spesa massima ammissibile di 70mila euro; la seconda fase si concluderà invece il 3 settembre 2018, con una spesa massima ammissibile di 200mila euro.

La presentazione della domanda avviene tramite piattaforma online all’indirizzo: http://agora.trentinosviluppo.it.

Per informazioni è possibile contattare lo Sportello Imprese di Trentino Sviluppo (Manfredi Larentis o Ezio Cristofolini, 0464 443111).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi