Milano. I parchi scientifici e tecnologici della Lombardia saranno al centro della visita di alcuni rappresentanti istituzionali russi, promossa da AIRR – Association of Innovative Regions of Russia in collaborazione con APSTI, la rete dei parchi scientifici e tecnologici italiani. Il gruppo è composto da quattordici delegati russi in rappresentanza di alcuni governi regionali tra cui anche la Regione di Mosca con la presenza di Denis Butsaev, vicepresidente della Regione; Anatoliy Nagornov vice ministro allo sviluppo economico e Anton Longinov, viceministro agli investimenti e all’innovazione.

“APSTI – afferma il presidente Gianluca Carenzo – ospita per tre giorni una delegazione di rappresentanti delle regioni innovative della Russia con lo scopo di favorire lo scambio di conoscenze rispetto ai luoghi dell’innovazione italiani. la delegazione avrà modo di conoscere infrastrutture di eccellenza disponibili ad ospitare start up e aziende e favorire quindi l’attrazione degli investimenti.

Il programma della visita. La delegazione russa resterà in Italia dal 25 al 28 ottobre, tra Milano, Bergamo e Lodi per visitare alcuni dei parchi e degli hub più importanti della Lombardia e per individuare possibili sinergie e collaborazioni internazionali nel campo delle scienze, delle tecnologie e dell’innovazione.

Durante la prima giornata, in programma per mercoledì 25 ottobre, il gruppo sarà a Milano per SMAU 2017, mentre giovedì 26 ottobre la delegazione si recherà prima a ComoNEXT, per visitare il parco scientifico tecnologico lariano e, nel pomeriggio, a Bergamo presso il parco scientifico tecnologico Kilometro Rosso. Venerdì 27 ottobre tappa a Lodi per visitare il PTP-Science Park di Lodi, mentre nel pomeriggio al centro del programma ci sarà PoliHub, incubatore di start up del Politecnico di Milano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi