In occasione della visita del Presidente della Regione Enrico Rossi, durante la seconda tappa del tour “L’Europa in Toscana: viaggio nella regione che cambia con i fondi europei”  Siena, 12 dicembre 2018 –  “Grazie ai finanziamenti regionali su Fondi Europei è stato possibile, in questi anni, intervenire su due fronti: da un lato supportando lo sviluppo di infrastrutture e piattaforme tecnologiche in una fase iniziale, dall’altro finanziando le attività di ricerca e innovazione di realtà pubbliche e private per progetti e iniziative che nel tempo sono andati molto oltre gli obiettivi iniziali” – afferma Andrea Paolini, direttore generale della Fondazione Toscana Life Sciences, in occasione della visita del Presidente Enrico Rossi. “Finanziamenti che hanno reso possibile quell’assunzione del rischio caratteristica degli investimenti in innovazione – prosegue Paolini – e lo sviluppo di proficue collaborazioni tra le diverse realtà, sia pubbliche che private. Inoltre, alcuni dei progetti realizzati hanno fatto da catalizzatori dell’attenzione di grossi investitori, anche stranieri, o dato vita alla realizzazione di vere e proprie facilities e piattaforme tecnologiche. Infine – conclude Paolini – hanno consentito di attrarre ulteriori finanziamenti nazionali e europei vista l’eccellenza dei progetti nati sul territorio. È il caso di start-up come Vismederi ed Exosomics….
Source: Toscana Life Sciences

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi