L’evento è in programma dal 18 al 21 giugno prossimi. APSTI è partner dell’evento

EPHJ – EMPT – SMT – EPHJ – EMPT – SMT – l’evento leader per l’industria dell’alta precisione – è la più grande manifestazione fieristica della Svizzera. Nel 2018 ha riunito più di 800 espositori e oltre 20.000 professionisti provenienti da tutto il mondo, in continuità con la costante crescita di cui ha goduto sin dalla sua prima organizzazione nel 2002. Il nostro 18° show avrà luogo presso il Palexpo di Ginevra dal 18 al 21 giugno 2019 e vedrà uniti in un unico evento i settori dell’orologeria, della gioielleria, delle microtecnologie e tecnologie medicali.

Al Ginevra con APSTI. L’Associazione Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani è partner dell’evento e potrà fornire ai soci che volessero partecipare all’evento: biglietto d’ingresso gratuito, l’accesso a conferenze e tavole rotonde(lo spazio può essere riservato su richiesta), il biglietto del treno gratuito nella città di Ginevra (per chi soggiorna in un albergo della zona) , il kit di benvenuto con il catalogo della fiera e la guida della città Potete registrarvi qui. 

L’alta precisione si dà appuntamento a Ginevra. Il Salone EPHJ-EPMT-SMT è noto per la qualità degli espositori e per la diversità delle innovazioni presentate. Gli attori dei tre settori presenti in completa sinergia (orologeria/gioielleria, microtecnologie e med-tech) si incontrano ogni anno a Ginevra per presentare i loro prodotti e servizi a circa 20.000 visitatori professionisti da 5 continenti e creare nuovo business.
Sostegno alle innovazioni

Il sostegno alle innovazioni diviene realtà a EPHJ-EPMT-SMT. Dopo aver dimostrato di avere una visione globale combinando il know-how dell’orologeria, le microtecnologie e le tecnologie medicali in un unico evento e dopo aver creato un hub di start up nel 2017, gli organizzatori hanno lanciato la prima sfida “Watch Medtech Innovation” con la fondazione Inartis nel 2018.

L’obiettivo della sfida è di creare e sostenere progetti interdisciplinari. “Gli espositori vogliono diversificarsi “dice Alexandre catton, direttore del Salone “ma ciò che manca sono i mezzi e il sostegno per ottenerla. Questa sfida soddisfa le aspettative e mostra che vi è nuovo potenziale. Per questo verrà rinnovata nel 2019”.

Il Grand Prix degli Espositori è diventato un punto di riferimento che assicura notorietà e diffusione mediatica. Il vincitore del 2018, la start up SY & SE, ha convinto la giuria con una nuova tecnologia rivoluzionaria per assemblare i materiali senza colla nè saldatura: la ICB (Impulse Current Bonding). Un’innovazione rivoluzionaria ha aperto la strada a un futuro brillante. Chi sarà il prossimo nel 2019?

Per maggiori informazioni visitate il sito della manifestazione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi