Pisa/Siena, 24 novembre 2020 – L’accordo, siglato di recente, mira a valorizzare i risultati delle attività di ricerca ed innovazione svolte dalla Fondazione Monasterio (FTGM) favorendo anche il trasferimento tecnologico dei risultati conseguiti, grazie al contributo che la Fondazione Toscana Life Sciences (TLS) può dare su questo fronte. Come è noto, la Fondazione Monasterio oltre alle attività cliniche altamente specialistiche, svolge attività di ricerca traslazionale, in particolare, in ambito cardiopolmonare e dell’imaging avanzato, nonché negli ambiti della medicina delle tecnologie molecolari, della bioingegneria e tecnologie biomediche, ponendosi come centro di avanguardia nell’innovazione in Sanità. Da questo punto di vista Fondazione Toscana Life Sciences, ente no-profit nato nel 2005, che vede fra i soci fondatori Regione Toscana e che da tempo supporta con successo la Regione stessa per la valorizzazione degli esiti della ricerca nel campo delle scienze della vita, costituisce un partner di eccellenza, vantando competenze di assoluto rilievo in tali ambiti. La convenzione, di durata triennale, ha tra gli obiettivi strategici ed operativi: il supporto ai gruppi di ricerca e Principal Investigator della FTGM, attraverso azioni puntuali volte alla valorizzazione della stessa attività e dei suoi risultati; l’analisi dell’oggetto delle invenzioni e delle tecnologie nonché l’individuazione dei settori che….

L’articolo La ricerca toscana si rafforza grazie all’intesa tra Fondazione Monasterio e Fondazione Tls proviene da Toscana Life Sciences.

Source: Toscana Life Sciences

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi